Quarnero

Dal mare al cielo

Questa regione ricca di contrasti vi porterà in alto nel cielo in solo pochi passi. 

 

Il Quarnero, popolare meta di villeggiatura con una tradizione di 150 anni, è una terra per vacanze da sogno. Dopo aver visitato

isole baciate dal sole, è d’obbligo una tappa a Abbazia (Opatija), amena località tutta parchi verdeggianti e un elegante

lungomare. 

 

Tutt’altri paesaggi vi attendono tra le boscosissime montagne del Gorski kotar. “Polmone verde” della Croazia, il Gorski kotar è

stato scelto come habitat naturale da aquile, lupi e orsi. Per respirare la sua salubre aria di montagna, ogni anno è frequentato

da tanti escursionisti e ciclisti provenienti da tutto il mondo. Unitevi a loro, che aspettate! 

PRONTI, PARTENZA... VIA!

Dove andare

1
POI image

Il santuario della Madonna di Trsat e la città di Fiume

La città di Fiume (Rijeka), importante centro marittimo e culturale della Croazia, si protende sotto l’occhio vigile del Castello di Trsat (Tersatto) e del più antico santuario mariano della Croazia.

2
POI image

La città di Rab e la Rajska plaža a Lopar

Con le sue quattro torri campanarie in stile romanico e tre vie principali (Alta, Media e Bassa), la città di Rab (Arbe) racchiude in sé preziose chiese medievali e bei palazzi patrizi.

3
POI image

La riviera di Abbazia e il Parco naturale dell’Učka

Adornata di palme e camelie, Abbazia è fiera di aver dato il via all’avventura ricettiva della Croazia, iniziata nel XIX secolo. Abbazia vanta una passeggiata lungomare di 12 chilometri che unisce varie località costiere, oltre allo spettacolare Parco naturale dell’Učka (Monte Maggiore). 

4
POI image

Lubenice

Lubenice è niente più che un casolare di pietra sorto su una parete rocciosa alta 378 metri, la cui veduta panoramica è riservata ai suoi tanti visitatori e a uno speciale abitante dell’isola di Cres (Cherso): il grifone. 

5
POI image

L’isolotto di Košljun

A soli dieci minuti di traghetto da Punat, Košljun (Cassione) è un paradiso spirituale che nasconde in sé un inestimabile tesoro di flora, storia, arte e cultura. Il convento francescano custodisce collezioni etnografiche, numismatiche e d’arte sacra.

6
POI image

Osor

Stretto tra le isole di Cres (Cherso) e Lošinj (Lussino), il borgo di Osor (Ossero) è noto per le sue “Serate musicali” e la sua storia agitata.