Slavonia

Gli echi della tradizione

La Slavonia è terra di leggende, i cui miti e i cui misteri vengono fieramente tramandati di generazione in generazione. La

gente di Slavonia è legatissima alle sue origini, visibili nelle feste per la mietitura, nei costumi paesani e nella musica folk.

 

La gente di Slavonia ha anche fama di essere molto ospitale, sempre pronta a accogliere l’ospite con un buon bicchiere di uno

dei tanti ottimi vini prodotti con le uve delle vigne di questa fertile terra, cui s’abbinano perfettamente alcune delle piccanti

specialità locali come il čobanac (lo stufato di carne dei pastori) o il riblji paprikaš (uno stufato di pesce d’acqua dolce con

peperoni e paprika).

Dove andare

1
POI image

Papuk

L’unicità del suo patrimonio geologico, biologico e culturale fa del Parco naturale del Papuk l’unico geoparco della Croazia facente parte del patrimonio naturale dell’umanità sotto l’egida dell’UNESCO.

6
POI image

Kopački rit

Il Parco naturale del Kopački rit è una riserva palustre unica nel suo genere, uno dei maggiori fregolatoi dell’Europa centrale e un’importante area ornitologica. 

4
POI image

Il Castello Odescalchi e le mura medievali della città di Ilok

Le mura della fortezza e del Castello Odescalchi, con un bel parco rinascimentale, una chiesa e il monastero di S. Giovanni da Capestrano, s’ergono imponenti sulle rive del Danubio. Tutto ciò è parte del vecchio complesso urbano di Ilok, la città più orientale della Croazia. 

6
POI image

Vinkovci - La capitale della “Šokadija”

È una città ricca di storia, di cultura, di architettura, di folklore, di tradizioni e di costumi. Il continuo insediamento che caratterizza questa città dura da più di 7000 anni e questo è un fatto raro anche nell’ambito europeo.

6
POI image

La Tvrđa di Osijek

Il cuore romantico della città di Osijek acquista il suo aspetto all’inizio del XVIII secolo, secondo i dettami dello stile barocco, fondendo alla perfezione le esigenze dei militari di stanza nella fortezza con la vita della cittadinanza.

5
POI image

Karanac -Villaggio etnico

Karanac emana un'atmosfera di tempi passati quando ogni casa aveva un proprio racconto, un rituale che si tramandava da padre a figlio mantenendo la sua originalità e lo stile di vita lontano dalla fretta e frenetica realtà dei centri urbani.

5
POI image

Kutjevo

Kutjevo è la capitale vinicola della Croazia continentale. La cittadina si protende lungo la fertile “valle d’oro” di Požega e sui pendii meridionali della Krndija e del Papuk, nella stretta valle del fiume Kutjevčanka.

3
POI image

Il sito archeologico Vučedol

Il sito archeologico Vučedol, posto lungo la sponda del Danubio a 5 chilometri da Vukovar, è uno dei più importanti siti dell'Eneolitico.

4
POI image

La fortezza Brod e il convento francescano a Slavonski Brod

La fortezza Brod, risalente al XVIII secolo, è uno dei maggiori edifici del genere in Croazia. Il convento francescano, costruito in stile barocco, oltre a godere di un ottimo stato di conservazione, è anche uno degli edifici barocchi più imponenti dell’intera Slavonia.