Dubrovnik (Ragusa) / Isole Elafiti

Dubrovnik (Ragusa) / Isole Elafiti

Per vivere al meglio la città di Dubrovnik, questo gioiello del patrimonio culturale mondiale, vi consigliamo d’ammirarla dal mare. Evitate la ressa all’interno delle mura cittadine, e godetevi l’unicità di questo prezioso bene sotto l’egida dell’UNESCO da una prospettiva totalmente nuova. Postate le vostre foto sui social media direttamente dalla superficie del mare: susciterete l’invidia di tutti! Lo sfolgorante passato di questa città si basa essenzialmente su due pilastri: la libertà e il commercio. Quel passato grazie al quale oggi Dubrovnik è diventata teatro di numerose produzioni hollywoodiane e “luogo di pellegrinaggio” di tantissimi fans provenienti da tutto il mondo, appassionati alle serie televisive di ambientazione storica girate da queste parti.

Il meglio di ogni località resta di solito distante dagli occhi del turista medio, ma è, invece, a portata di “pagaia” di chi è appassionato di kayak. A mezzo miglio di distanza dalle mura della città c’è, ad esempio, un parco naturale ricchissimo di bellezze naturali, piante rare, diverse grotte marine e persino un laghetto salato: alludiamo all’isolotto di Lokrum (Lacroma), le cui bellissime spiagge di sabbia sono raggiungibili soltanto in kayak.

Il nome di quest’isolotto è menzionato per la prima volta in un documento di mille anni fa. Lungo i secoli fu abitato prevalentemente dai monaci benedettini, com’è testimoniato dal monastero al centro dell’isola, cui fa da contrappunto il Fort Royal, retaggio della dominazione francese. Una leggenda narra che sull’isola siano approdati niente meno che il re Riccardo I Cuor di leone e il corsaro Karahosa (Ulus Ali), mentre gli Asburgo, tra i quali Massimiliano Ferdinando, Rodolfo e Elisabetta d’Austria, ossia la leggendaria Sissi, furono per lungo tempo proprietari dell’intera isola.

 

Se siete in cerca di una vera e propria avventura in mezzo al mare, le Isole Elafiti qua di fronte (Lopud, Šipan e Koločep su tutte) sono luoghi di storia agitata, natura incontaminata e autentica pace insulare, luoghi ideali per i vostri momenti di assoluto riposo. Il transfer da Dubrovnik a Lopud è un gioco da ragazzi; poi, per chi non ha tanto tempo, è possibile iniziare un’escursione di una giornata che consente di visitare tutte e tre le isole. Diverse agenzie, tuttavia, offrono anche tour di più giorni, proponendo itinerari in kayak alla portata di tutti, vista la vicinanza delle isole.

 

È noto che le Elafiti furono elette dalla nobiltà ragusea luogo di villeggiatura ideale; per questo motivo ciascuna di esse vanta un magnifico patrimonio architettonico fatto di splendide ville, tante chiesette e altrettanti palazzi nobiliari, mentre la natura, dal suo canto, ha dato a ogni singola isola qualcosa di particolare che la distingue dalle altre “sorelle” dell’arcipelago. Di che cosa esattamente si tratti, potrete scoprirlo soltanto partecipando a uno dei tour in kayak più belli dell’Adriatico.